COMUNE DI CAMAIORE – CONCORSO (scad. 22 ottobre 2018)

Mobilita' esterna per la copertura di un posto di istruttore
direttivo tecnico, categoria D

(18E10157)

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

La Cestistica stenta a decollare

Nella terza giornata del campionato di serie C Gold maschile la Cestistica Civitavecchia cede le armi tra le mura amiche. 
Al PalaRiccucci di San Gordiano la Stemar 90 si arrende 70-75 all’Oasi di Kufra Fondi. 
Una sconfitta, la seconda in tre partite, che al momento non pesa più di tanto, visto che il torneo è appena iniziato, ma meglio invertire subito la rotta prima di prendere un percorso che potrebbe portare alla deriva; d’altronde l’ambizione è di fare una stagione di vertice. 
I ragazzi di coach Lorenzo Cecchini, quindi, dovranno rialzare la testa già dal prossimo appuntamento, che li vedrà di scena sabato alle 18.15 sul campo della Smit Roma Centro, compagine che precede i rossoneri con quattro punti all’attivo. 
Frassati e Fortitudo Roma, intanto, viaggiano a punteggio pieno a quota 6.
Parziali: 16-16, 17-20, 14-17, 23-22.
Cestistica Civitavecchia: Campogiani 6, Foulds 14, Tassone n.e., Bencini n.e., Bottone 12, Gianvincenzi 3, Manetti 14, Volpe n.e., Profumo n.e., Di Grisostomo 13, Spada 1, Gattesco 7. Coach: Cecchini.
Oasi di Kufra Fondi: Refini E. 0, Zivkovic 29, Romano 20, Cima 0, Refini G. 0, Lauri 0, Iannone 6, Avallone 0, Di Manno 0, Di Maro n.e., Fazzone n.e., Blaskovits 20. Coach: Nardone.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Niente rimborsi per le auto danneggiate dal tornado

LADISPOLI – Soldi in arrivo sono stati annunciati per chi ha subito danni due anni dopo il passaggio del tornado che devastò la città il 6 novembre 2016. L’elenco dei danni subiti dai privati è lunghissimo. Le abitazioni lesionate furono circa mille, di cui la metà nelle vie centrali e l’altra metà nei quartieri Cerreto e Campo Sportivo. In più di 500 invece avevano presentato richiesta di risarcimento per auto e moto. Sei le attività commerciali compromesse e in più i box dei pescatori di Porto pidocchio rasi al suolo. Nell’elenco anche due stabilimenti balneari una trentina di barche in un rimessaggio. Il Governo aveva previsto una spesa di circa 1 milione di euro per i cittadini. E i cittadini ora dovranno presentare la domanda entro il prossimo 22 ottobre utilizzando i moduli messi a disposizione dal municipio e allegando una perizia. “Oltre a Ladispoli riceveranno fondi anche Campagnano, Anguillara, Castelnuovo di Porto, Cerveteri, Fiumicino, Morlupo, Sacrofano e Roma”, è stato specificato. Ma come verranno utilizzati i fondi non si sa. “Chi ha subito danni per le auto non rientra in questo elenco”, ha chiarito al Messaggero l’assessore al Bilancio, Claudio Aronica. Perciò a testa ogni cittadino potrebbe ricevere davvero una miseria ma andando a scandagliare bene il modulo soltanto se riuscirà a presentare una perizia dei danni entro i prossimi giorni, scenario molto difficile.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###