Quartiere San Liborio, qualcosa si muove

CIVITAVECCHIA – «A breve dobbiamo approvare il progetto che sancisce quello che ancora va fatto per completare le opere di urbanizzazione». Lo spiega l’assessore ai Lavori pubblici Alessandro Ceccarelli, tramite i social. Una buona notizia per San Liborio, anche se i tempi sono piuttosto incerti. Nell’ultimo mese, infatti, a più riprese sono arrivate lamentele di alcuni cittadini che evidenziavano lo stato di degrado e di abbandono del popoloso quartiere periferico. Nello specifico si era parlato dell’illuminazione assente a via Nuova di San Liborio. Una situazione nota di cui si è detto molto ma nel pratico non è ancora stato fatto molto.

«Dobbiamo far partire quanto necessario – ha scritto l’assessore Ceccarelli – per attuare il piano regolatore per la via Nuova di San Liborio». Siamo ancora allo stato embrionale pare, ma almeno viene mostrata l’intenzione di cercare di riportare alla normalità una situazione che negli anni è peggiorata sempre più e ormai sfiora l’indecente tra assenza di illuminazione notturna, strada dissestata e incuria: con piante che impediscono persino la visuale all’incrocio con via San Liborio. Per quanto riguarda il progetto per il completamento delle opere di urbanizzazione Ceccarelli ha spiegato che sarà necessario poi sottoscriverlo con le ultime ditte realizzatrice e avvisa: «Prevedo difficoltà».

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.