Inaugurata la nuova farmacia comunale

TOLFA – Una grande festa si è svolta domenica a Tolfa per inaugurare la nuova farmacia comunale che è stata aperta in un ampissimo locale della palazzina di proprietà della società Petra Prima nella centralissima piazza Vittorio Veneto. La farmacia comunale per anni è stata in via Roma ma è stato necessario spostarla per avere più spazio, più possibilità di parcheggi e per offrire più servizi. Questa nuova sede è facilmente accessibile ai disabili e c’è un capiente magazzino che ospiterà pure un laboratorio. L’onore del taglio del nastro è stato del  sindaco Luigi Landi affiancato dall’onorevole Alessandro Battilocchio e dalle farmaciste Elisabetta Lisi e Isabella Galimberti. Il parroco don Giovanni ha poi provveduto alla benedizione dei locali. Nel suo discorso, il primo cittadino ha ringraziato i presenti, fra cui esponenti dell’amministrazione (in particolare gli addetti dell’ufficio tecnico diretto dall’architetto Ermanno Mencarell), l’ex sindaco di Allumiere, Augusto Battilocchio e i medici generici di Tolfa ed Allumiere e i rappresentanti della Petra Prima. “La proprietà ci è venuta incontro con il costo dell’affitto – ha spiegato il sindaco Luigi Landi – permettendoci così di offrire un servizio adeguato ai tempi». Il sindaco ha poi annunciato la nascita di una app per ordinare direttamente le medicine. «La farmacia comunale è un importante punto di aggregazione per la gente – ha proseguito Landi – il fatto che sia bella e grande rispecchia l’importanza che il nostro paese riveste nel comprensorio e in Italia. Significativo che a gestire la farmacia siano due dottoresse, giovani e del posto». Landi ha poi ricordato la stretta collaborazione con la farmacia di Allumiere, la cui responsabile era presente e ha ringeaziato particolarmente Alessandro Battilocchio: “un parlamentare sempre presente fra la gente del suo collegio, ma allo stesso tempo in prima linea a livello nazionale”. La cerimonia si è conclusa  con un brindisi a base di Prosecco. Le due farmaciste saranno coadiuvate dai magazzinieri Lucia Di Pietro e Vincenzo Chiavoni. Intanto la commissione comunale sta lavorando per la sistemazione della segnaletica stradale davanti l’ingresso della farmacia per riservare un parcheggio ai disabili e alla possibilità  di creare parcheggi per una breve sosta destinata al rapido acquisto di medicinali.

Leggi articolo completo

###BANNER_ADS###

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.